Mainstream

MEDIUM - Mainstream del 15/12/2015

  • Durata:00:12:43
  • Andato in onda:15/12/2015
  • Visualizzazioni:

“Nel mio discorso alla notte degli Oscar non mi riferivo alle donne di Hollywood, ma parlavo delle milioni di donne americane che non sono delle star del cinema. Siamo nel 2015 e ci sono ancora donne afro-americane che guadagnano solo 64 centesimi per ogni dollaro pagato a un uomo bianco per lo stesso lavoro.” Patricia Arquette “Il modo in cui le serie sono cambiate è incredibile. Innanzitutto una volta erano più lunghe, perché oggi ci sono molti più spot pubblicitari. Ma anche le riprese sono cambiate: non si inizia con l’immagine di un personaggio che cammina per la città o osservandone il comportamento. Si entra subito nel vivo, a freddo, con esplosioni tremende e un ritmo veloce.” Chris O'Donnell SOMMARIO: Focus: In onda dal 2005 al 2009 su NBC e rinnovata per altre due annate su CBS, Medium ha trovato in Patricia Arquette un punto fermo sicuramente capace di contribuire al suo successo. La Arquette interpreta Allison Dubois, consulente della polizia di Phoenix in Arizona e ispirata alla vera Allison Dubois, medium che attraverso sogni e visioni è in grado di prevenire o risolvere casi criminosi. Le visioni non sono solo di Allison, che condivide il suo dono con le tre figlie. Ha un ruolo chiave anche l'amato marito Joe, un uomo buono come in Tv ormai se ne vedono pochi. Di Medium e dei suoi altri lavori televisivi abbiamo parlato con Patricia Arquette allo scorso Festival di Taormina. Figlia d’arte ed ex moglie di Nicholas Cage, prima, e Thomas Jane, dopo, Patricia Arquette ha esordito sul grande schermo nel 1987 con l’horror Nightmare 3 – I guerrieri del sogno, iniziando una carriera che l’ha portata a interpretare un gran numero di film, tra cui i cult Una vita la massimo (1993) di Tony Scott, Ed Wood (1994) di Tim Burton, Strade perdute (1997) di David Lynch e Al di là della vita (1999) di Martin Scorsese, fino alla vittoria dell’Oscar nel 2015 per Boyhood di Richard Linklater. In tv, oltre che per Medium, è nota per Boardwalk Empire e CSI: Cyber. Extra: Assistente di Al Pacino in Scent of a Woman e Robin nei due Batman diretti da Joel Schumacher, Chris O'Donnell è diventato celebre negli anni soprattutto nell'ambito della serialità televisiva. Veterinario sexy in Grey's Anatomy, spia nella miniserie The Company e protagonista dell'action investigativo NCIS: Los Angeles. Mainstream lo ha intervistato. Webseries: Tutte le ragazze con una certa cultura è una serie surreale sul rapporto di coppia nonché ritratto generazionale divertito. La serie cerca di raccontare un mondo perso tra social network, aperitivi, mostre d’arte ed etichette come “radical chic” e “emo”. Diretta da Felice V. Bagnato, da un’idea di Roberto Venturini, la serie è scritta sempre da Venturini e Bagnato insieme a Matteo Vallorani, Stefano Di Santi, Silvia Abate. Al Roma Web Fest Tutte le ragazze di una certa cultura ha vinto come miglior opera italiana.

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?


Navigazione alternativa dei video correlati